FAI DA TE

Il risparmio energetico non si ottiene solamente eseguendo impianti e macchinari ad alta efficienza ma anche adottando degli opportuni comportamenti/manutenzioni fai-da-te.

Abbassamento della temperatura della caldaia : provare a ridurre di qualche grado la temperatura della caldaia determina un sicuro risparmio in termini di combustibile che spesso non ha influenze sul reale riscaldamento degli ambienti questo perché gli impianti vengono dimensionati per il periodo più freddo possibile.

Abbassamento della temperatura dell'acqua sanitaria : Quante volte utilizzando l'acqua calda ci accorgiamo che arriva troppo calda costringendoci a aprire anche il rubinetto dell'acqua fredda? Questo è un comportamento sbagliato dal punto di vista energetico perché la caldaia consuma più combustibile per portare l'acqua più in alto di temperatura.

Pulizia dei filtri degli Split/Vrf : La pulizia dei filtri è indispensabile per permettere alle unità di lavorare alle massime rese dichiarate dai costruttori. In caso contrario il Coefficiente di Prestazione delle unità cala e a parità di consumo elettrico si "produce" meno freddo/caldo.

Pulizia delle batterie alettate delle unità esterne : Basta eseguire all'inizio della stagione estiva (dopo il deposito del polline delle piante eventualmente vicine) una pulizia con acqua a perdere della batteria alettata per permettere all'unità di lavorare ad alta resa. Inoltre, così facendo, si evitano molto spesso rischi di blocco durante il periodo più caldo.

Screenshot